Regolamento

20° Campionato del Mondo di Ciclismo per Giornalisti

 

Sono previste 3 gare:

1) Venerdì 27.09: Cronometro individuale
2) Sabato 28.09: Sprint individuale
3) Domenica 29.09: Gara su strada

Categorie:

M1 uomini 21-44 anni / 1998 -1975
M2 uomini 45-59 anni / 1974-1960
M3 uomini 60+ / 1959 e precedenti
W donne

Alla fine di ogni gara, verranno premiati i primi 3 atleti di ogni categoria. I vincitori con il titolo di campione del WPCC e la maglia WPCC + medaglie d’oro, d’argento e di bronzo.

 

Regole generali di partecipazione

Sono ammesse solo biciclette da corsa su strada. Non sono ammesse bici da cronometro e caschi per prova contro il tempo e appendici sui manubri. Sono vietate le bici elettriche. Tutte le bici saranno misurate 15′ prima dell’ora di inizio.

Possono partecipare giornalisti, fotografi, fotografi televisivi.

Possono essere dipendenti o freelance purché posseggano un documento valido per la stampa di un Paese, un’organizzazione, un’azienda.

Potrà essere richiesta una lettera di conferma dal datore di lavoro o gli articoli pubblicati.

Le gare si svolgeranno secondo i regolamenti UCI. Ogni corridore conferma di essere in buona salute e di poter partecipare a questi eventi. I corridori devono esibire una licenza ciclistica. Chi non ha una licenza deve avere un certificato medico per attività agonistica e deve avere una carta giornaliera. È possibile ottenere un certificato medico, a pagamento, anche sul posto.

La partecipazione è gratuita. I concorrenti stranieri senza licenza ciclistica dovranno pagare 10 euro a gara per avere la tessera giornaliera.

Il casco è obbligatorio.

Ogni partecipante che si registra prima dell’inizio del campionato ottiene un pacco gara.

Sono possibili registrazioni fino al giorno 20 settembre.

Assistenza meccanica e pronto soccorso. L’assistenza meccanica sarà fornita durante tutte le gare. Inoltre, l’organizzazione fornirà un meccanico nelle zone di partenza per l’assistenza ai corridori.

I gruppi di primo soccorso si troveranno nelle zone di rifornimento e in alcuni punti pericolosi ci saranno i primi soccorsi e le ambulanze.

Un’area di primo soccorso si troverà anche nell’area di partenza.

 

Nota: è consigliabile indicare il proprio nome, il proprio gruppo sanguigno, il telefono di un parente e l’eventuale assunzione di medicinali e l’indirizzo dell’hotel.

Regole generali

Il comitato organizzatore del WPCC 2019 e tutti i membri del comitato WPCC declinano ogni responsabilità per i partecipanti e i loro dipendenti, in caso di incidenti o danni a persone o cose, ciò può accadere prima, durante o dopo gli eventi e nel caso in cui i concorrenti siano coinvolti nel litigio con terzi.

Squalifiche

Il comitato organizzatore ha il diritto di escludere i corridori che si comportano in modo scorretto prima, durante o dopo gli eventi.

Inoltre, nessuno ha il diritto di dare i suoi numeri o usare quello di qualcun altro. In questo caso, sarà squalificato dal resto delle gare.

Un corridore deve rispettare l’area di partenza e la direzione del percorso, quindi, deve utilizzare i contenitori dei rifiuti ed evitare di buttare la spazzatura nelle rotte del percorso.

I concorrenti che non lo faranno saranno squalificati.

Si prega di cercare di aiutare l’organizzazione e rispettare la procedura.

Modifiche al regolamento

L’Organizzazione si riserva il diritto di modificare le regole di cui sopra, inclusi i percorsi, a causa di problemi tecnici o di sicurezza.

Per questioni che non compaiono in questo regolamento valgono le regole della Federazione Ciclistica Italiana e dell’UCI.

Firma

Il partecipante che si registra con il modulo di iscrizione ufficiale conferma di aver letto e accettato il presente regolamento e dà il consenso per l’uso di foto o video in cui può apparire.

Vuoi partecipare al WPCC 2019?

ISCRIVITI
Patrocinio Regione Veneto
Patrocinio Città di Treviso